ERA ORA… Osteria a Modo Mio

ERA ORA… Osteria a Modo Mio

Sabato 15 maggio, la Fabia ed io decidiamo di andare a mangiare in un nuovo ristorante che ha aperto da poco in zona Funo e parliamo dell’ Osteria a Modo Mio in via Galliera 115. Il locale è caldo e accogliente, ha una cinquantina di coperti al chiuso con una veranda e le specialità sono quelle della tradizione Bolognese.
Dopo aver preso posto nella veranda esterna ci viene fatta una presentazione delle pietanze a menù dagli antipasti ai dolci, e già qui la curiosità di provare tutto è tanta, ma essendo in due abbiamo dovuto scegliere e abbiamo opzionato quanto segue:

Antipasti:
polentina fritta con squacquerone per Fabia e polpettine fritte al ripieno di tortellini per me.
La polentina molto buona e croccante, ma le polpette devo dire che erano veramente buone roba da bissare a oltranza, tanto tanto buone ve le consiglio vivamente.

Primi piatti io ho scelto il classico tortellino in brodo di cappone e ho fatto bene, mentre la Fabia ha optato per un secondo scegliendo una tagliata di Wagyu, carne mista giapponese italiana tenerissima servita con due diversi tipi di salse che si sposano molto bene e per contorno classiche verdure alla griglia


Per finire ci siamo concessi una gustosissima Crema di mascarpone al pistacchio.
Allungando la vista sugli altri tavoli notavo alcuni piatti davvero invitanti tipo i passatelli con guanciale, i balanzoni verdi e le chips di patate fritte, i quali avevamo veramente un bell’aspetto, e parlando con Fabia decidemmo che era il caso di mettere in agenda una seconda visita al più presto per assaggiarli tutti.

Il mio giudizio finale è quello di dire “ERA ORA” l’Osteria a Modo Mio era quello che mancava in questa zona della provincia di Bologna tra Castel Maggiore e Funo.  
Mentre vi scrivo vi dico che ho già prenotato per ritornarci. 

PS Il giorno dopo il mio pranzo sono tornato a prendere delle crescentine da asporto, e i miei ospiti tutti bolognesi doc mi hanno fatti i complimenti. 

Domenica 30 maggio ci sono tornato per un compleanno, e sono riuscito ad assaggiare altre pietanze tra cui i balzoni a modo mio, i passatelli con guanciale croccante e lasagna al forno come primi, cotoletta alla petroniania come secondo insieme ad un assaggio di crescentine con salumi e formaggio e una buonissima crema catalana.


Direi che le foto parlano da sole.


Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x