Dal Trebbo a Bologna pedalando per la ciclovia del Navile

Dal Trebbo a Bologna pedalando per la ciclovia del Navile

Lunedì 5 aprile 2021 bellissima giornata, dopo colazione mi preparo per andare a fare un giro in bici con l’intento di arrivare a Piazza Maggiore nel cuore di Bologna. Io abito a Trebbo di Reno frazione di Castel Maggiore e da poco tempo è attiva una nuova pista ciclabile che collega appunto la frazione con il centro della cittadina. Decido di iniziare a percorrerla per poi dirigermi in direzione Bologna Corticella fino ad arrivare in via Bentini dove c’è uno dei tanti punti di accesso della Ciclovia del Navile. Il percorso si sviluppa da Bologna fino a Bentivoglio, ed è l’ideale per una sana passeggiata oppure per una bella pedalata.

La storia del Navile

Come si evince dal cartello il canale Navile è la testimonianza storica del sistema idrico artificiale che ha segnato per secoli il passaggio urbano e lo sviluppo economico di Bologna. Nel 1584 fu costruito il Porto del Navile, e il canale, attraverso un sistema di chiuse veniva reso navigale per circa sette mesi l’anno.

Nella mappa che segue troverete alcuni degli ingressi per accedere alla ciclovia da Bologna Corticella fino a Via Carracci.

Una volta entrato la pedalata è piacevole e si può subito notare che il percorso è ben curato così come gli argini che sono stati ripuliti da poco. Il percorso viene utilizzato da persone di tutte le età, ed è l’ideale anche per fare una passeggiata con i nostri amici a 4 zampe.

Arrivato in via Carracci la pedalata prosegue in direzione via dell’indipendenza per poi arrivare in Piazza Maggiore.
E’ ancora presto, e anche per via delle restrizioni il centro di Bologna è poco frequentato, e a mio avviso è stupendo. Nella mappa che segue ci sono parte dei luoghi più caratteristici che ho visto

Durante il percorso ho fatto diverse soste per fotografare o fare video, ma anche una in particolare in via Riva Reno dove c’è la https://www.pasticcerialaborbonica.it/ che vi consiglio vivamente per bere un caffè ed assaggiare le mitiche sfogliatelle napoletane. Preso il caffè sono risalito sulla bici per ritornare in direzione del Trebbo, e dopo 25km di percorso e 2 ore e mezza di pedalate sono tornato a casa soddisfatto per la bella esperienza vissuta.
Nel video riassunto che segue che vi consiglio di vedere ci sono i posti che ho visitato.

per info scrivete a dovevaiinvacanza@gmail.com

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x