Estendere copertura wi-fi in casa

Estendere copertura wi-fi in casa

Alcune volte, per diverse esigenze, abbiamo bisogno di estendere la copertura wi-fi nei luoghi che più frequentiamo sia all’interno della nostra abitazione o in un piccolo ufficio ad esempio, poichè dovremo collegare device i quali sono distanti rispetto al punto dov’ è posizionato il modem.
In questo articolo vi parlo degli estensori wi fi, che in pochi minuti ci permetteranno di risolvere i nostri problemi di copertura.
Un’altra premessa è relativa alle caratteristiche dell’ estensore da scegliere e vi consiglio vivamente quelli che in grado di amplificare sia la banda a 2GHz che a 5GHz.

Effettuare misure segnale wi-fi

Il primo passo da seguire sarà quello di effettuare delle misure, ad esempio tramite l’applicazione Analizzatore WiFi di Abdelrahman M. Sid di cui vi ho parlato nell’articolo consultabile al link
https://www.fabiaesimone.it/2020/05/03/come-risolvere-problemi-con-il-wi-fi-di-casa/
la quale è scaricabile da play store per sistemi android
https://play.google.com/store/apps/details?id=abdelrahman.wifianalyzerpro&hl=it

Ci posizioniamo vicino al modem e facciamo partire l’applicazione fermandoci nell’ultima pagina, dove, sono riportate le info relative al nome della rete, alla frequenza, al livello del segnale, al canale ed alla distanza. Iniziamo a spostarci verso i luoghi in cui vogliamo estendere la copertura, monitorando sempre il segnale della nostra rete da amplificare fino a quando non raggiunge un livello intorno ai -85 dBm, a quel punto dovremmo individuare una presa elettrica per posizionare il nostro extender, poichè abbiamo raggiunto la soglia consigliata per ripetere il segnale di conseguenza il punto ideale.

Nell’immagine di fianco riusciamo a capire bene dove dovremo posizionare l’extender per amplificare tutti i luoghi che risultavano essere scoperti.

Configurare extender

Dopo aver trovato il punto migliore per posizionare l’estensore, passiamo alla fase di configurazione, che risulterà comunque semplice, ma che cambierà in funzione dei modelli e del vendor. Per poter configurare l’extender possiamo farlo neli modi seguenti:

  • Tramite pulsante wps presente sia sull’extender che sul modem (il quale dovrà essere abilitato). Bisognerà prima spingere il pulsante dell’extender e poi entro 2 minuti il pulsante sul modem e mi raccomando i due dispositivi devono essere molto vicini altrimenti non funziona. L’operazione andrà ripetuta 2 volte, una per la banda a 2GHz ed una per la banda a 5GHz (sempre che il dispositivo le supporti entrambe)
  • Tramite connessione web browser. Da gestione rete wi-fi vi dovete agganciare alla nuova rete che è stata creata e una volta dentro, dovrete digitare ad esempio per dispositivi netgear www.mywifiext.net e vi apparirà la pagina per impostare una nuova configurazione e voi dovrete seguire i passaggi, come ad esempio individuare la rete da estendere, inserire la password e confermare il nome ssid della nuova rete con estensione ad esempio_ext o rinominarlo (io vi consiglio di dare lo stesso nome della rete principale)
  • Tramite applicazione. In pratica scarichiamo su uno smartphone l’applicazione, e seguiremo passo passo quello che ci chiede, come ad esempio individuare il nostro dispositivo e poi di configurarlo seguendo in pratica le stesse fasi della connessione via browser.

Naturalmente se avete bisogno di consigli scrivetemi pure dovevaiinvacanza@gmail.com

Link utili

Qui di seguito vi lascio aluni link utili per maggiori consultazioni:

http://www.downloads.netgear.com/files/GDC/EX3700/EX3700_QSG_IT_12Mar2015.pdf

https://www.tp-link.com/it/home-networking/range-extender/

Fabia e Simone

Articoli correlati

Un pensiero su “Estendere copertura wi-fi in casa

Lascia un commento

Montagna x