California+Hawaii, poteva andare peggio! part. 2

California+Hawaii, poteva andare peggio! part. 2

Il giro prosegue verso il Parco Nazionale dello Yosemite, come vi dicevo siamo arrivati giusto in tempo, l’incendio era stato non del tutto domato c’erano ancora alcuni focolai ed un pungente odore di bruciato ma siamo riusciti ad attraversare il parco.

Qui oltre a foreste, fiumi e torrenti si arriva nel cuore del parco dove svetta l’Half Dome, un’enorme roccia granitica e alle Yosemite Falls che sfociano direttamente dalla cima di una montagna. Ai piedi delle cascate partono alcuni sentieri che ti portano all’interno della foresta e ti permettono di vedere le cascate da diversi punti di vista.

Se decidete di visitare i Parchi Nazionali vi consiglio di trovare alloggio appena fuori dalle entrate in quanto i prezzi sono notevolmente più vantaggiosi.

Noi abbiamo pernottato in un posto fighissimo, modestamente ho fiuto per i posti fighi a buon prezzo!!. Eravamo a Groveland al Lovely Mountain Lake Chalet che si trova all’interno di una riserva privata il Pine Mountain Lake con tanto di lago balneabile, ristoranti e campi da golf ed alla sera si possono ricevere visite speciali di cerbiatti che girano liberi per i prati.

https://www.airbnb.it/rooms/16252479

Noi ci siamo fermati solamente una notte perchè avevamo i minuti contati ed il giro era ancora lungo ma vale la pena rimanere qualche giorno in più per godersi il luogo e rilassarsi un pò. Inoltre il paesino di Groveland è molto carino, piccolo ma con un Saloon dove fanno musica country dal vivo…andateci presto però perchè dopo le 20.30 non servono più la cena…noi siamo rimasti fregati e abbiamo rimediato con una cena messicana comunque non male nel ristorante di fronte!!

Il giorno dopo partenza direzione San Francisco che tra le città americane credo sia la più particolare e carina da vedere. Tra le attrazioni principali oltre al famoso Golden Gate e il tram su rotaia c’è Lombard Street famosa per la discesa di mattoni rossi tra aiuole di ortensie, se avete visto “Herbie il maggiolino tutto matto” avrete presente la strada. Noi l’abbiamo fatta a piedi in salita e vi assicuro che non è facile subito però un buon modo per smaltire i fish & chips!! Altro posto da visitare il Fisherman’s Warf dove ci sono centri commerciali e negozi che vendono pesce fresco soprattutto frutti di mare, vongole e il famoso granchio che è il piatto tipico di San Francisco servito dentro ad un’intera pagnotta di pane ripiena di una zuppa di verdure e polpa di granchio, leggermente piccante ma gustosa…per smaltire poi fate un giro al Pier 39 dove potete osservare i leoni marini che si riposano sulle banchine e danno spettacolo per i numerosi turisti che si affacciano sul molo. Al Pier 39 inoltre si possono trovare molti ristoranti, negozi di souvenir e attrazioni per bambini.

Se avete poco tempo vi consiglio di prendere un bus turistico che fa il giro della città e si ferma nei posti più significativi e voi potete scendere e salire a vostro piacimento. In questo modo potete visitare anche Sausalito una zona residenziale al di là del Golden Gate che sorge su una collina circondata dal verde ed arrivare alla parte estrema della penisola sul promontorio del Lands End dove c’è il museo del Legion of Honor. Per gli amanti della scienza vi consiglio una visita all’Accademia delle Scienze all’interno del Golden Gate Park mentre per gli appassionati di film e di storia un giro ad Alcatraz non può mancare. Entrare in una prigione fa un certo effetto, sentire poi i racconti di chi ci ha vissuto è abbastanza triste ma fa pur sempre parte di un periodo realmente esistito.

Vi avviso anche che ad Agosto a San Francisco tira un’arietta pungente quindi portatevi una giacca a vento, soprattutto se siete sul secondo piano del bus all’aperto come potete vedere dal video!!! p.s. il cameraman non è il massimo ma il video rende!!

Prossima tappa Hawaii…e qui se ne vedranno delle belle!!! Alohaaaa!!!

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x