WILD WEST…17gg…7 stati visitati !!

WILD WEST…17gg…7 stati visitati !!

Se siete appassionati di film western, di cowboy e di indiani, se vi piacerebbe passare qlc giorno in un ranch e vedere dal vivo un vero rodeo non vi potete perdere questo giro dell’America Selvaggia che vi racconterò a puntate.

Partiamo dallo stato dello Utah…noi siamo atterrati a Las Vegas, ma su questa città ci torneremo più avanti visto che sarà la tappa finale.

Da Las Vegas percorrendo la route 15 ci si addentra nello stato dello Utah che comprende vari parchi nazionali tra i quali lo Zion Ntl Park e il Bryce Canyon Ntl Park.

Consiglio: siccome ogni parco ha il suo accesso a pagamento, generalmente fanno pagare dai 20$ ai 40$ per auto, vi consiglio di fare la tessera annuale al costo di 80$ poichè dovendo visitare più parchi sicuramente risparmierete…poi non si sa mai magari torna buona anche per l’anno dopo

Per riuscire a visitarli appena passata la cittadina di Washington prendete la route 9 e percorretela completamente vi troverete nel mezzo dello Zion Canyon, una spettacolare vallata in mezzo a pinnacoli di montagne colorate dall’arancione al violaceo, il paesaggio è quasi lunare, strati di rocce sedimentate e sicuramente interessanti per gli amanti dei fossili. La strada che attraversa il parco è alquanto tortuosa e piena di curve ma il panorama vi lascerà senza fiato…lungo il percorso si passa attraverso ponti di roccia, si arriva in cima al canyon e si possono ammirare cascate.

Alla fine della route 9 prendete la 89 verso nord che vi porta al Bryce Canyon…non si ha idea di quanto sia grande un canyon finchè non si arriva sulla cima e si guarda l’orizzonte….non si vede la fine.

La strada porta fino a Rainbow Point, il punto più alto a 9115 ft quasi 3000 metri e da qui si può fare una passeggiata lungo i vari sentieri, alcuni pavimentati e accessibili a tutti altri che si addentrano nel canyon con percorsi sterrati adatti ai più atletici.

Dalla terrazza panoramica si possono osservare gli hoodoo (camini delle fate), colonne di roccia erose dal vento ognuna con una forma diversa.

Per i pernottamenti noi ci siamo organizzati con motel lungo la strada in quanto non vale la pena spendere soldi in grandi catene alberghiere visto che in America i motel sono puliti, funzionali e molti offrono la colazione compresa nel prezzo…per una notte vanno più che bene, basta prenotarli in anticipo su booking e vedere che abbiano almeno un giudizio maggiore di 7,5.

Per mangiare invece considerato che i ristoranti chiudono abbastanza presto e se vai dopo le 20.30, magari perchè ti sei attardato a fare qlc foto in più al tramonto, non ti servono la cena, consiglio i vari Diner, aperti 24h, come Denny’s o Wendy che trovate lungo le strade principali…generalmente vicino alle stazioni di rifornimento, qui potete trovare menu’ che vanno dalle uova strapazzate con bacon e salsicce, alle costoline di maiale e alla tipica steak con patatine fritte o baked potato, io preferisco Denny’s perchè fa ottimi pancake !!!

Usciti dai parchi si ritorna sulla route 89 in direzione Salt Lake City….(to be continued!!)

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x