WILD WEST…17gg…7 stati visitati !! ep.4

WILD WEST…17gg…7 stati visitati !! ep.4

….e finalmente arriviamo a Big Sky, un paesino in mezzo alle montagne rocciose del Montana appena fuori il Parco Nazionale dello Yellowstone, e finalmente siamo in un vero e proprio ranch con cavalli, mucche, cervi e anatre…beh le ultime non sono proprio da ranch ma c’erano quindi vanno bene pure quelle!!

Abbiamo pernottato per 3 notti al 320 Guest Ranch

www.320ranch.com

una figata!! Avevamo una “cabin”,  praticamente una casetta di legno con porticato in mezzo alla natura, nella zona ludica c’era il tiro con il lazo dove ci si può allenare ad acchiappare un finto vitello di legno….io non ho preso nemmeno quello sob…., al mattino una colazione da vero cowboy con uova strapazzate, bacon, pancake, salsicce torte di ogni genere insomma un banchetto, durante la giornata se uno vuole può fare cavalcate o fare passeggiate nei dintorni. Noi le giornate le abbiamo dedicate alla visita del Parco ma la sera al ranch si festeggiava all’aperto con la tipica mangiata di carne stufata e fagioli….per chi ha voglia di provare come si vive da quelle parti questo è il posto migliore, pochi turisti stranieri nessun italiano perlopiù americani…ci avranno guardato male visto che eravamo italiani!!! Alieeeniii!!!

Una giornata l’abbiamo dedicata alla visita della città del famoso Buffalo Bill, Cody, che ha preso il nome proprio da lui, nel Wyoming che è appena fuori dallo Yellowston però nella parte est, sembra vicino ma il Parco è taaanto grande quindi un pò di tempo per arrivare ci vuole.

Qui si può visitare Old Trail Town un paesino fantasma dove è stato ricreata la storia vissuta nel vecchio west, ogni casetta riporta un mestiere del tempo con mobili e arnesi originali, sicuramente da vedere…sembra di fare un salto indietro nel tempo…più o meno come in “Ritorno al futuro 3”, ma senza Delorean!!!

Alla sera invece verso le 18.00 puoi vedere un vero rodeo dove ci sono cowboy che tentano di rimanere in sella a cavalli selvaggi il più possibile o che tentano di prendere vitelli in breve tempo e ovviamente non puoi entrare senza portarti qlcs da mangiare…in America si mangia sempre!!!… quindi hot dog…pop corn…e Pepsi.

Sinceramente essendo molto amante degli animali inizialmente mi ha fatto un pò effetto vedere il vitellino preso e legato, ma poi viene slegato e lasciato andare. Diciamo che è solo una prova di abilità e velocità che mette alla prova i cowboy che concorrono per il premio. Negli intervalli fanno giocare tutti i bambini facendoli entrare nell’arena e correre dietro ad un vitellino per prendere una coccarda che ha attaccata alla coda. Per la gioia dei genitori quando escono sono tutti impolverati visto che alcuni si rotolano persino nella sabbia ma gli americani non ci fanno caso a queste cose e ho constatato di persona che sono veramente patriottici, all’inizio di ogni rodeo si alzano tutti e cantano l’inno nazionale, noi a stento mi sa che ricordiamo tutte le parole!!

Il giorno che siamo andati a Cody siamo stati fortunati in quanto c’era a fianco all’arena del rodeo una festa di Indiani nativi e ci siamo addentrati per vedere…è stato interessante e coinvolgente erano tutti vestiti con abiti tipici, ballavano e cantavano come nei film…sembrava davvero di essere dentro ad un film!!

E’ stata una giornata piena di cose nuove e inaspettate…il tipo di viaggio che mi piace fare…vivere come vivono quotidianamente le persone del luogo cercando di mimetizzarmi fra loro e qui ci sono riuscita perfettamente!!

La prossima tappa…Jackson Hole…anche questo ne vale veramente la pena…ma ve lo racconto la prox volta….Yahahhayaahhhaaa!!!

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x