Canada….il trionfo della natura!! Cap.1

Canada….il trionfo della natura!! Cap.1

Chi mi conosce si sarà stupito del fatto che non abbia ancora parlato del Canada e raccontato dei viaggi fatti in questo paese meraviglioso, pieno di natura, paesaggi spettacolari, persone fantastiche, con uno stile di vita invidiabile, ma c’è talmente tanto da dire che dovrò raccontarvelo in più puntate…quindi mettetevi comodi!!

Iniziamo dall’estremo Ovest, una piccola perla nelle acque dell’Oceano Pacifico di fronte alle coste del British Columbia, Vancouver Island. Ci si arriva dopo un bel pò di ore di volo, noi ne abbiamo fatte 24 quindi eravamo un pò provate, ma già quando esci dall’aeroporto di Victoria, capitale del British Columbia così chiamata in onore della Regina Vittoria, ti senti rinato perchè sei circondato da aiuole fiorite, alberi e colline verdi che non sembra nemmeno di essere in un parcheggio in attesa del bus per l’ufficio del noleggio auto.

Noi siamo andate ad agosto ed il clima è buono, sole e temperature intorno ai 20/22 gradi, ma una giacca a vento e qlc felpetta è bene portarla perchè se il tempo peggiora il freddo si fa sentire.

Victoria è una città allegra sviluppata attorno al porticciolo interno, da dove partono e arrivano navi, idrovolanti e water-taxi che la collegano con il resto dell’isola e con la terraferma, totalmente ricoperta di fiori, siepi tagliate a forma di animali, prati e giardini tenuti in modo esemplare senza tracce di cartacce, mozziconi di sigaretta, bisognini di cane o altro tipo di spazzatura, grande segno di civiltà che scarseggia in Italia.

Passeggiando lungo l’Inner Harbour si incontrano bancarelle di ogni genere dal cibo ai souvenir, da artisti di strada a pittori e caricaturisti e si possono vedere il Palazzo del Parlamento, la statua della Regina Vittoria imponente nel giardino antistante ed il Fairmont Empress Hotel, uno degli alberghi più antichi della città all’interno di uno storico palazzo ricoperto di edera.

Per poterla girare tutta anche se non è grandissima vi consiglio di prendere i tipici hop on-hop off bus che fanno diverse fermate alle quali potete scendere, visitare il luogo di interesse e risalire su quello successivo sempre con lo stesso biglietto.

Da visitare assolutamente il parco di Beacon Hill, dove gli abitanti vanno nel fine settimana a fare pic nic e giocare all’aperto, il Fisherman’s Wharf con casette galleggianti colorate, il Bugs Zoo che da fuori non gli daresti un soldo ma all’interno potete trovare tutti i tipi di insetti e la “fattoria delle farfalle” dove si accede e si passeggia in un giardino tropicale pieno di farfalle che ti svolazzano attorno e ti si posano sulla spalla, si possono vedere moltissime specie diverse e c’è persino una nursery con tutte le crisalidi che devono ancora schiudersi. Mi raccomando però è vietatissimo toccarle anche se vi si appoggiano e non vogliono più volare via… e prima di uscire verificate di non averne qlcn sulla schiena o sulla spalla!!! Prima dell’uscita c’è ovviamente lo shop dove per i più temerari si possono acquistare snack salati di vermi o grilli….noi quel giorno abbiamo digiunato!!

Leggermente fuori da Victoria ci sono i Butchard Gardens, un parco enorme dove si possono trovare tutti i tipi di fiori e di piante e varie zone dedicate a giardini tipici come quello Giapponese o il Roseto, il Craighdarroch Castle esempio di architettura vittoriana, tra cui splendide vetrate colorate, oggetti in legno e pezzi d’antiquariato d’epoca e se arrivate in Douglas Street all’incrocio con Dallas Road, vicino al bellissimo lungomare di Victoria potete fare una foto al monumento del Mile 0 che è l’inizio degli oltre 8000 km dell’autostrada Trans-Canada che attraversa l’intera lunghezza del Canada.

Infine una giornata va dedicata al Whale Watching, ci sono molti tour che partono da Victoria e raggiungono gli isolotti dello stretto della Georgia dove si possono avvistare orche, leoni marini e vari tipi di uccelli, mi raccomando portatevi la crema solare altrimenti ve ne pentirete dopo un intero giorno in barca al sole, per info potete chiedere all’ufficio del turismo in cima alle scale dell’Inner Harbour…prossima tappa nord di Vancouver Island tra foreste e cascate!!

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x