Nella valle delle mele e dei castelli

Nella valle delle mele e dei castelli

Eccoci di ritorno dalla Val di Non famosa per le sue mele e per i numerosi castelli che si ergono sulle cime delle montagne che circondano la valle.

Abbiamo pernottato a Tassullo un paesino a 3km da Cles in un agriturismo veramente carino L’Agriturismo Renetta, tanto per rimanere in tema… http://www.agritur-renetta.it/

Da qui si raggiungono facilmente tutte le attrazioni del luogo, come il castello Thun, il lago di Santa Giustina, il centro di Trento passando per campi immensi di mele, qui infatti c’è il consorzio della Melinda.

Purtroppo il tempo non è stato dei migliori ma siamo comunque riusciti a visitare il castello che, grazie all’audioguida al costo di €2 a persona, viene descritto in maniera minuziosa e grazie alla Trentino Card omaggiata dall’agriturismo non abbiamo pagato l’entrata.

Poi siamo andati a Trento dove nelle due piazze principali avevano inaugurato i mercatini di Natale quindi addobbi per l’albero, prodotti biologici, cioccolato, strudel, speck e oggetti in legno.

Ovviamente anche tante bancarelle di vin brulè, sidro di mela, canederli cotti al momento e panini con la luganega.

Noi alla fine siamo venuti a casa con 12 canederli allo speck….booooniii, una borsa piena di Loacker perchè in centro c’è lo Store che li vende a peso, un vasetto di dolce di latte una crema mou da spalmare…una golosità, e sempre della Loacker il cacao per fare la cioccolata in tazza….quindi la dieta è di nuovo rimandata!!!

Il centro di Trento è molto carino anche qui c’è un castello da visitare, Il castello del Buonconsiglio e altri palazzi storici, inoltre dal centro si vede una cascata che scende dal monte di fronte, molto scenografico.

Per mangiare vi consiglio in centro a Cles l’Osteria Palanzan, dove abbiamo mangiato i prodotti tipici del luogo come crema di patate con pepite di formaggio fuso, arrosto di maiale con luganega polenta e crauti e costoline con patate al forno. Le porzioni molto abbondanti e tutto veramente buono ad un costo onestissimo, mentre se siete nelle vicinanze del castello Thun dovete assolutamente fermarvi alla Trattoria al Lago che dice cucina emiliana ma un pò rivisitata in versione trentina, noi ci siamo arrivati per caso, passando abbiamo visto molte auto e camion parcheggiati e si sa che se ci sono i camion vuol dire che il posto è buono ed economico, infatti qui abbiamo preso gnocchi di zucca, ossobuco, crespelle ai formaggi e polenta con capriolo. Per due primi, due secondi acqua e due caffè 30€ in tutto…veramente valido!!

Se pensate di fare un giro da quelle parti il periodo migliore è in primavera quando i meli sono in fiore e colorano tutta la vallata. Un buon viaggio a tutti!!!

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x