LONDRA

LONDRA

Eccola…come promesso….
Partiamo da una meta facile che molti forse hanno già visitato e che almeno un paio di volte nella vita bisogna visitare.
LONDRA….ve ne parlo ora perchè per chi ha qlc gg di ferie da qui a Natale è il periodo migliore, non ci sono più tutti i turisti “estivi” che affollano le strade e creano interminabili code per visitare i monumenti e se volete iniziare a pensare ai regali di Natale quale meta migliore per lo Shopping Natalizio…tutti da Harrods che è uno spettacolo illuminato dalle lucine natalizie.
Allora prima di tutto dove dormire….vi consiglio un Bed&Breakfast pulito carino e con tutti i comfort, wi-fi compreso visto che di ‘sti tempi non se ne può fare a meno.. “Juliette’s guest house 29 Dawson Pl, London” situato vicino alla fermata della metro di Notting Hill, tra i giardini di Kensington e la strada che porta a Portobello Road. Altra cosa positiva la colazione (e che colazione…ci pranzi praticamente!!) è inclusa nella tariffa della camera e non è da poco visto che a Londra per un caffè e un dolcetto rischi di spendere dai 10 ai 15 euro.
Se arrivate a London Heathrow per arrivare in città ci vuole una mezzoretta e vi consiglio di comprare da un distributore automatico la Oyster card che vi permette di usare tutti i mezzi di trasporto per potervi spostare comodamente in giro per Londra è ricaricabile e non scade mai quindi se vi rimane qlc sterlina potete sempre usarla la volta successiva.
Per poter visitare più monumenti/palazzi possibile vi consiglio la London Pass, una tessera acquistabile direttamente su Internet, che vi permetterà di evitare le file per entrare per esempio nell’abbazia Westminster, il Tower Bridge e la Torre di Londra dov’è conservata la corona della “Betta”…per gli amici la Regina Elisabetta II.
Vi consiglio inoltre se ci sono spettacoli di vostro interesse di assistere ad un concerto alla Royal Albert Hall…evitate però le Christmas Carol…carine con tipica atmosfera natalizia e personaggi vestiti in costumi dell’ottocento, ma se non siete di madre lingua inglese difficilmente capirete quello che dicono in quanto leggono e recitano i racconti di Natale in versetti.
Ahhh dimenticavo per gli amanti del the da visitare assolutamente Fortnum & Mason nel quartiere di Piccadilly.
Questa è giusto una minima parte di quello che Londra può offrire quindi per scoprire cos’altro c’è andateci e poi mi farete sapere…
BUON VIAGGIO….alla prox per un viaggio più lontano

Fabia e Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Montagna x